Zafochi, sei pianoforti, live electronics e streaming binaurale al Conservatorio Cimarosa di Avellino.

Lo smartphone va spento a teatro? In questo caso assolutamente no!

Zafochi (Alberi in Amarico), è un’opera per 6 pianoforti, live electronics e streaming binaurale composta da Raffaele Cardone.

L’opera vuole descrivere la vita, devastazione e rinascita di un bosco e dell’intero pianeta Terra, da parte dei suoi abitanti più incoscienti: gli esseri umani.
Il respiro del pianeta messo in seria difficoltà dalle voracità economiche dell’uomo.
Il titolo, in una delle lingue etiopi, è un segno di rispetto che l’autore ha per la grande madre Africa, devastata e sfruttata dall’occidente per secoli.

L’opera che verrà eseguita il 20 gennaio 2018 all’auditorium Vitale del Conservatorio di Avellino con 6 pianoforti a coda, live electronics in quadrifonia e streaming binaurale, vive in un’alea controllata, ed accessibile da ogni spettatore anche in modalità “enhanced”, vivendo un’esperienza immersiva e binaurale. Indossando gli auricolari del proprio smartphone ed inquadrando un QR code presente ad ogni posto del teatro l’ascoltatore può personalizzare l’esperienza d’ascolto.

Coordinati dal M° Carmela Palumbo, le parti per sei pianoforti verranno eseguite da:

Ivana Altieri, Carmela Palumbo, Maria Olimpia D’Urso, Vincenzo Fortunato, Marco Bruno e Luigi Gagliardi che dirigerà l’organico.

Raffaele Cardone (Live electronics e Sound engineer).

Supervisione audio, allestimento P.A. in quadrifonia, supporto tecnico a cura delle classi di Tecnico del suono coordinate dal M° Massimo Aluzzi.

Videoproiezione: Antonio Passante.

Sezione Acusmatica:

Le fasce acusmatiche, voci, strumenti a percussione sono state eseguite da:
Maria Ylenia Trozzolo (Voce)
Vittorio Bruno (Percussioni)
Nicola Orabona (Batteria)
Raffaele Cardone Chitarra ed elettronica)
Melissa Scaricati (Carillons)

Con la partecipazione Di Angela Panico (Voce) ed i bambini de “Il Cassetto di Cecilia”
e sono state registrate da Raffaele Cardone presso gli studi dell’Associazione Culturale Musicale illimitarte
Il Conservatorio Statale di Musica di Avellino, Domenico Cimarosa, diretto dal M° Carmelo Columbro, e sotto la presidenza del Dott. Luca Cipriani, si rivela sempre più all’avanguardia nel settore dell’alta formazione musicale in Italia.

Dove

Auditorium Vitale, Conservatorio Domenico Cimarosa, via circumvallazione, 123 Avellino.

Quando

Sabato 20 gennaio 2018 ore 20:00
Ingresso gratuito.

Modalità di fruizione della modalità binaurale.

Vi occorrono:

– Smartphone
– Auricolari stereo
– Connessione dati veloce (consumo 6mb)
– Applicazione QR code reader da scaricare preventivamente

Altre info: www.raffaelecardone.it